Promozione Sconto 5€ sul primo acquisto! Codice Coupon: BENVENUTO01
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

DEPU FS 1 - GR 100

4,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spedizione prevista entro 5gg lavorativi dalla ricezione dell'ordine.

SKU Tisana S8 1
Spese di spedizione: GRATIS
Consegna prevista entro Lunedì 26/02


L'antica tradizione erboristica ci ha insegnato l'estrazione dei principi attivi dalle piante mediante infusione in acqua ed il loro impiego per un quotidiano gesto di benessere. Tisana depurativa.

EFFETTI Tisana depurativa.
INDICAZIONI
MODO D'USO Infuso 4%. Una tazza tre volte die.
INGREDIENTI Tisana a base di Cassia angustifolia, Viola tricolor, Spiraea ulmaria, Juniperus communis e Sanicula europaea.

VUOI SAPERNE DI PIU'?

INGREDIENTI

  • Cassia Angustifolia - Cassia: «L'azione lassativa della Cassia è svolta attraverso la stimolazione della peristalsi del grosso intestino ed è dovuta alla presenza di alcune sostanze, chiamate antrachinoni, che stimolano la contrazione della muscolatura del colon e favoriscono l'eliminazione delle feci. Ha un effetto rinfrescante anche grazie alla presenza di glucosio e fruttosio, viene assorbita dall'intestino tenue e agisce sul colon solo dopo esservi stata trasportata per via ematica. L'azione della Cassia si esplica oltre che attraverso la stimolazione dei plessi nervosi del colon, anche attraverso l'inibizione del riassorbimento dell'acqua e dei sali minerali da parte dell'intestino, così da incrementare i liquidi presenti e migliorare volume e morbidezza delle feci.» Per la salute: «Atonia intestinale, stipsi, stitichezza causata da viaggi, cambiamenti legati alla dieta, conseguenze del parto e d'interventi chirurgici, per facilitare la defecazione dei pazienti ipertesi o sofferenti di angina pectoris: per una normale azione lassativa, assumere all'occorrenza una tazza d'infuso di foglie alla sera prima di andare a dormire; oppure prendere, sempre prima di coricarsi, 0,5-0,8 g di polvere in un'ostia o mescolati a un cucchiaio di marmellata di tamarindo. In alternativa, assumere 1-2 cucchiaini di tintura, puri o diluiti in pochissima acqua tiepida, prima di andare a dormire. Per ottenere invece un effetto purgante, assumere alla sera prima di coricarsi una tazza dell'infuso di foglie più concentrato (30 g in 100 g di acqua), oppure prendere 1-1,5 g di polvere in un'ostia; in alternativa, assumere 2-3 cucchiaini di tintura diluita in un poco di acqua. Infine, in questi casi, se si desidera un effetto immediato, fare un clistere seguendo le indicazioni sopraindicate. Se i disturbi e i sintomi di stitichezza persistono consultare il medico. Si ricorda, infine, che l'effetto lassativo o purgante si manifestano nell'arco di circa 6-7 ore dopo l'assunzione; inoltre l'impiego dei preparati a base di Senna può essere prolungato per uno o due giorni e non è seguito da una reazione di stitichezza. Per depurare l'organismo: con azione depurativa, assumere all'occorrenza una tazza d'infuso preparato con 10 g di foglie in 100 g di acqua; se si desidera, dolcificare con un cucchiaio di miele di Tarassaco. Per potenziare il tono muscolare dell'apparato urinario e dell'utero: assumere all'occorrenza una tazza d'infuso non troppo concentrato, oppure prendere 0,5-0,7 g al giorno di polvere mescolata con un cucchiaino di miele di Acacia; in alternativa assumere la tintura nella dose di 1-2 cucchiaini il giorno. In questi casi si raccomanda di assumere i preparati a base di Senna dietro prescrizione e controllo del medico.» Interazioni: «L'uso eccessivo o prolungato nel tempo di lassativi antrachinonici può comportare numerose interazioni con farmaci o altre piante medicinali.»

  • Viola Tricolor - Viola Tricolore: «Ha proprietà depurative per la pelle, diuretica, analgesica,tossifuga, espettorante ed emolliente. La Viola tricolor la si usa sia per uso esterno che per uso interno. Per uso esterno si utilizza la parte aerea fiorita sotto forma di Decotto per problemi di acne, psoriasi, dermatiti, eczemi. Per uso interno si utilizza la parte aerea fiorita in Infuso come diuretico, depurativo e blando lassativo. Ha come principi attivi la violaxantina, violaquercitrina, mucillagini, rutina, saponine, carotenoidi, tannini. » Per la salute: «Prodotti a base di viola, da acquistare o confezionare a casa, si rivelano molto utili nei casi di affezioni dell'apparato respiratorio, in particolare la viola ha un potere lenitivo e guaritore sulla tosse e sulle febbri. Le proprietà depurative della pianta la rendono ottima nella cura dei raffreddori e delle affezioni tipiche dell'inverno per le sue proprietà sudorifere ma ha anche un'azione blanda sull'intestino in caso di stitichezza grazie alle sue doti lassative e diuretiche.»

  • Spiraea Ulmaria - Spirea Olmaria: «L'attività antinfiammatoria di Spiraea ulmaria è data dai derivati salicilici e dai flavonoidi. La spirea ulmaria, oltre ad alleviare il dolore, facilita la scomparsa dei versamenti articolari. Tale attività è esplicata anche per uso esterno mediante l'applicazione di compresse in corrispondenza delle zone colpite da dolore reumatico. » Per la salute: « Utilizzata per alleviare i dolori reumatici, ma anche negli stati febbrili e influenzali, contro le cefalee e in odontoiatria. Consigliata per alleviare dolori di lieve e media entità e di qualsiasi origine; in particolare, si sottolinea la sua attività antireumatica, antigottosa (facilità l'eliminazione dell'acido urico) e diuretica (utile in presenza di cellulite e ritenzione idrica). » Interazioni: «È possibile il potenziamento degli effetti collaterali per contemporanea assunzione di alcool e sedativi.»

  • Juniperus Communis - Ginepro: «Il ginepro ha numerose virtù: è stomachico e masticarne le bacche facilita la digestione, è un antisettico naturale per le vie urinarie e respiratorie (utile per la cura della calcolosi urinaria, per sedare la tosse o come espettorante) e ha proprietà antireumatiche, spesso infatti l'olio essenziale di ginepro viene usato per massaggi. Massaggiare il corpo con olio di ginepro aiuta a rilassare i muscoli contratti, a previene i crampi e a tonificare i tessuti connettivi. Il ginepro è sempre stato considerato dalla medicina popolare un rimedio naturale per la cura di diversi disturbi e nel XIX secolo l'abate tedesco Sebastian Kneipp suggeriva ai malati di influenza di avvolgersi in una coperta riscaldata ai vapori di una pentola in cui venivano fatti bollire bacche e rami di ginepro. » Per la salute: «La medicina popolare attribuisce altissimo valore curativo all'olio ottenuto dalla distillazione dei coni e ne ipotizza grandi doti come rimedio per: disturbi digestivi malattie respiratorie malattie delle vie urinarie malattie reumatiche Non sono negabili almeno blandi effetti per tutte queste indicazioni, d'altronde i rischi di un uso prolungato e/o altamente dosato sono significanti. » Interazioni: «Possibili interazioni con ipoglicemizzanti orali e diuretici.»

  • Sanicula Europaea - Sanicola Europea: « I principali principi attivi sono: l'allantoina e l'acido rosmarinico. Le foglie triturate ed applicate sugli ematomi, contusioni, gengiviti, geloni ed emorroidi, facilitano l'assorbimento delle infiammazioni producendo un effetto lenitivo. È fluidificante ed espettorante del sistema bronchiale; le foglie bollite, usate come detergente, mitigano il prurito cutaneo e sono indicate anche come decongestionante per le pelli irritate.» Per la salute: « Pianta utilizzata nei tempi antichi, dove godeva di ottima fama. Veniva utilizzata in particolare per trattare le scottature. La medicina popolare utilizzava contro la diarrea, contro la tosse, disturbi urinari, emorragie interne, infiammazioni intestinali. Nel secoli scorsi (1600-1700) veniva utilizzata in campo erboristico con l'Impacco per trattare contusioni, ematomi, gengiviti, emorroidi, antiemorragico. Le foglie venivano bollite ed utilizzate come emolliente e decongestionante della pelle irritata. Attualmente si possono trovare dei rimedi Omeopatici in gel, unguento, crema, pasta, pomate.»

PROPRIETÀ

  • ACCELLERA L'ELIMINAZIONI DELLE SOSTANZE TOSSICHE PRESENTI NEL SANGUE ATTRAVERSO I RENI, LA PELLE, FEGATO ED INTESTINO
  • INDICAZIONI

    Contro la ritenzione idrica, disfunzioni del fegato, pelle impura, depositi catarrali, regolatore intestinale.

    AVVERTENZE

    Secondo la Pharmacopea internazionale e popolare le erbe utilizzate per la sopra indicata tisana non presentano contro indicazioni. Ogni abuso riguardo il dosaggio della tisana può essere in sé una contro indicazione. Tenere lontano dai bambini. Non assumere in caso di gravidanza o allergia conclamata alle erbe del composto. Conservare in luogo asciutto e fresco, possibilmente chiudendo ermeticamente il sacchetto della confezione originale. In alternativa in vaso di vetro preferibilmente in luogo buio.


    Riferimenti Bibliografici