Promozione Sconto 5€ sul primo acquisto! Codice Coupon: BENVENUTO01
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Graviola

25,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spedizione prevista entro 5gg lavorativi dalla ricezione dell'ordine.

SKU Grav
Spese di spedizione: GRATIS
Consegna prevista entro Lunedì 17/06


Adatta per combattere la febbre e le infezioni batteriche, contro gli sbalzi di umore, come sedativo, contro l'ipertensione, per la cura della tosse e delle malattie da raffreddamento.

EFFETTI Antidepressivo, antipertensivo
INDICAZIONI
MODO D'USO Vedi confezione. Non superare la dose massima
INGREDIENTI Graviola

VUOI SAPERNE DI PIU'?

INGREDIENTI

  • Graviola

PROPRIETÀ

  • L'Annona muricata è una pianta appartenente alla famiglia delle Annonaceae, che produce un frutto che è comunemente chiamato Guanàbana, Graviola o Corossole. Il Guanàbano è un fruttifero strettamente tropicale in quanto originario delle basse terre umide dei Caraibi, che solo all'equatore può raggiungere i 1500 metri di quota. Alle latitudini tropicali può crescere non oltre i 500 m. In Florida sopravvive solo all'estremo sud protetto dai venti settentrionali. La pianta dà segni di sofferenza già a 5 °C, si defoglia a 2 °C e muore a 0 °C L'albero della Guanàbana arriva ad un'altezza di 8-12 metri, poco ramificato. I fiori sono oblunghi e hanno tre sepali e tre petali di colore verde e giallo. Produce un frutto della larghezza di 20–30 cm, con buccia sottile color verde scuro e con aculei morbidi, il cui peso può arrivare a 2,5 kg. Internamente il frutto è bianco, morbido, succoso e molto dolce. L'Annona muricata contiene una buona percentuale di zuccheri, (circa il 20%), una discreta dose di proteine ed inoltre è ricca di vitamina C. Negli ultimi anni è stato ventilato che il consumo di Guanabana sarebbe di aiuto a combattere il cancro; i risultati delle ricerche non sono al momento conclusivi, pur identificando, per alcuni tipi di neoplasia, una riduzione del potenziale metastatico (Sin dal 1940 sono stati eseguiti studi sia da parte della medicina convenzionale, che per quanto concerne la medicina naturale, riguardanti le proprietà anticancro della Graviola. Alcuni componenti bioattivi contenuti all'interno di essa sarebbero in grado di contrastare l'azione delle cellule cancerogene, senza intaccare le cellule sane). Da parte dell'Università di Purdue, nell'Indiana, sono stati realizzati degli studi sovvenzionati da istituti statunitensi per la ricerca sul cancro, al fine di stabilire l'efficacia della Graviola nella lotta contro il cancro e di individuarne i principi attivi. La speranza è che gli studi scientifici possano proseguire in tal senso fino all'individuazione di una corretta modalità di utilizzo fitoterapico della Graviola al fine di contrastare i tumori Studi recenti sembrano invece correlare il consumo di guanàbana con forme atipiche del morbo di Parkinson, dovute all'alta concentrazione di annonacina presente nei suoi frutti. La quantità di annonacina nel frutto è infatti 100 volte maggiore di quello presente nelle foglie, con le quali in varie zone del continente americano si prepara il tè. A questo frutto tropicale vengono inoltre attribuite proprietà antidepressive, per via degli alcaloidi presenti all'interno di esso. Anche da questo punto di vista la Graviola viene sottoposta a studi scientifici, in modo da verificarne l'efficacia e da individuarne le possibili applicazioni. Alla Graviola potrebbero essere inoltre riconosciute ufficialmente proprietà antibatteriche e antimicrobiche, che aprirebbero un nuovo fronte dal punto di vista dell'applicazione del frutto e della pianta per il mantenimento di una buona salute. Nella Graviola sotto forma di integratore si elencano le seguenti proprietà: antibatterico, antielmintico, antispastico, antitumorale, modulante dell'umore, antispasmodico, astringente, citotossico, febbrifugo, insetticida, antipertensivo, bechico espettorante, sedativo, stomachico, vasodilatatore. In base a quanto sopra elencato, l'assunzione di Graviola sotto forma di integratore potrebbe essere adatta per combattere la febbre e le infezioni batteriche, contro gli sbalzi di umore, come sedativo, contro l'ipertensione, per la cura della tosse e delle malattie da raffreddamento.
  • INDICAZIONI

    Adatta per combattere la febbre e le infezioni batteriche, contro gli sbalzi di umore, come sedativo, contro l'ipertensione, per la cura della tosse e delle malattie da raffreddamento.

    AVVERTENZE

    Non superare la dose massima.


    Riferimenti Bibliografici